IL LAVORO

Un tempo gli operai non erano servi.
Lavoravano.
Coltivavano un onore, assoluto, come si addice a un onore.
La gamba di una sedia doveva essere ben fatta.
Era naturale, era inteso. Era un primato.
Non occorreva che fosse ben fatta per il salario, o in
modo proporzionale al salario.
Non doveva essere ben fatta per il padrone,
né per gli intenditori, né per i clienti del padrone.
Doveva essere ben fatta di per sé, in sé, nella sua stessa natura.
Una tradizione venuta, risalita dal profondo della razza,
una storia, un assoluto, un onore esigevano che quella gamba di sedia
fosse ben fatta.
E ogni parte della sedia fosse ben fatta.
E ogni parte della sedia che non si vedeva era lavorata con
la medesima perfezione delle parti che si vedevano.
Secondo lo stesso principio delle cattedrali.
E sono solo io — io ormai così imbastardito — a farla adesso tanto lunga.
Per loro, in loro non c’era neppure l’ombra di una riflessione.
Il lavoro stava là. Si lavorava bene.
Non si trattava di essere visti o di non essere visti.
Era il lavoro in sé che doveva essere ben fatto.

Charles Pèguy – L’argent – 1914

Lascia un commento

Archiviato in Flaneur

Ripasso

Costituzione della Repubblica Italiana

Art. 21.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente
il proprio pensiero con la parola, lo scritto e
ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non puo` essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Art. 33.
L’arte e la scienza sono libere e libero ne e` l’insegnamento.
La Repubblica detta le norme generali sull’istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli
ordini e gradi.

 

Lascia un commento

Archiviato in Flaneur

ITALIANO PER STRANIERI

 

P. Balboni: 11 lezioni per migliorare l’efficienza dell’apprendimento linguistico LINK

Sillabo livello A1 LINK

CILS A1 bambini LINK

  • Audio, prova di ascolto LINK

CILS A1 adolescenti LINK

  • Audio, prova di ascolto LINK

Nuovo vocabolario di base di De Mauro LINK

Guida all’uso del Nuovo vocabolario di base di De Mauro LINK

Attività ludiche lessico:

  • Cosa sono 154 LINK
  • Cosa sono 155 LINK
  • Dimmi cosa 128 LINK
  • Dimmi cosa 129 LINK
  • Dimmi cosa 132 LINK
  • Dimmi cosa 133 LINK
  • Dov’è 35  LINK
  • Dov’è 36  LINK
  • Differenze 46  LINK
  • Differenze A 47  LINK
  • Differenze B 48  LINK

Libro esercizi Favaro LINK

Kahoot (creare giochi online) LINK

Unità didattica:

  • Baloo motivazione LINK
  • Testo globalità    LINK
  • Matching articolo nome immagine LINK
  • Cavallo aggettivi LINK
  • Zebra aggettivi LINK
  • Coniglio aggettivi LINK
  • Giraffa aggettivi LINK
  • Topo aggettivi LINK
  • L’unità di lavoro LINK
  • Sillabo di livello A1 LINK

 

1 Commento

Archiviato in Educazione, Flaneur

Il ruolo di Facebook nella Brexit e le minacce per la democrazia

 

Ecco la  traduzione in italiano del discorso che Carole Cadwalladr, cronista dell'”Observer”, ha tenuto al TED di Vancouver. I temi  trattati sono l’uso dei  social media da parte del potere, la mancanza di controllo e i pericoli per la democrazia. L’inchiesta  su Facebook, Google e Cambridge Analytica  è valsa a Carole Cadwalladr lo status di  finalista al premio Pulitzer di quest’anno. LINK

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Flaneur, Libertà di pensiero, Reportage, Web 2.0

Indicazione del MIUR sul colloquio dell’esame di Stato 2019 -Relazione PCTO

 

Indicazione del MIUR sul colloquio dell’esame di Stato 2019 – LINK

Preparare la “breve relazione” sull’esperienza svolta nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) – LINK

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Webinar sull’Esame di Stato

Il Prof. Ettore Acerra è un Dirigente tecnico del MIUR. Indice di alcuni temi trattati: Il credito scolastico da 19’38” a 22′:40″ – la prima prova da 26’33” a 33′:44″ – le griglie di valutazione da 42’17” a 45′:00″ e da 1:9′:50” a 1:10′:15″ – il colloquio da 45’01” a 56′:20″)

2 commenti

Archiviato in Esame di Stato

Simulazioni INVALSI per la 5^

Simulazione INVALSI di italiano – matematica – inglese LINK

Test in USA: le conclusioni di un panel di esperti consultati dall’Ente nazionale di valutazione americano: gli studenti non imparano più a leggere perché a scuola si fanno solo test e si trascurano storia e letteratura, arte e scienze. LINK

 

 

 

2 commenti

Archiviato in Esame di Stato