Bettelheim: Fantasia e realtà

 

P1030518Bruno Bettelheim in questo testo del 1976 sostiene che le fiabe sono fuori dal tempo e dallo spazio ed evocano situazioni che consentono al bambino di elaborare le difficoltà che pone la crescita.

Pag. 1    Pag. 2    Pag. 3

 

Pag. 4    Pag. 5    Pag. 6  

 

Pag. 7    Pag. 8

1 Commento

Archiviato in Pedagogia, Psicologia

Una risposta a “Bettelheim: Fantasia e realtà

  1. Martina

    Caro professore . Ogni fiaba ha la propria storia . Il bambino stesso a volte interpreta il messaggio come una fonte di ricchezza interiore per essere e sentirsi grande nel personaggio e facendo finta di o giocando a …ma il punto e che ogni fiaba ha un suo significato se pensiamo all immagine che noi bambini abbiamo di “BESTiA ” il concetto alla fine é sbagliato perché a volte nelle fiabe il cosiddetto animale e quasi pericoloso .. nelle fiabe il concetto di grade o maestoso e considerato pericoloso ….ma vi sono molte leggende se ci penso di tanti popoli non hanno. Infine credo che la fantasia non guasti mai con la giusta misura ovviamente…un caro saluto e spero di vederla con la chitarra in mano un abbraccio 😉 per cantare un altra volta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...