L’attimo Fuggente e un Chilo di Cinema

E’ l’anno 2006, il progetto si chiamava “Un Chilo di Cinema”, per raccontare questa vecchia storia ci vorrebbero un fuoco e un bicchiere di quello buono e qui a portata di mano non abbiamo  né l’uno, né l’altro…
Ciò che resta di tutto il lavoro fatto, oltre ai ricordi,  sono 60 film in dvd che il Liceo “Pertini” ha regalato alla biblioteca Berio di Genova (si possono ancora prendere in prestito);  e una registrazione in cui 4 presidi seduti attorno a un tavolo fingono di avere come insegnante nei loro istituti il Professor Keating,  quello dell’Attimo Fuggente, e discutono di didattica.
Ecco i nomi dei presidi e degli istituti che dirigevano nel 2006:
– Prof.ssa Carla Castelli del Liceo “Pertini”
– Prof. Salvatore Di Meglio del Liceo “D’oria”
– Prof. Egidio Ravotto del Ist. Tecnico “Firpo – Buonarroti”
– Prof. Nicolò Scialfa dell’Istituto tecnico “V. Emanuele – Ruffini”
Coordina il prof. Giulio Tortello

1) L’ingresso di Keating in aula

2) Cogli l’attimo

3) Lo strappo dell’introduzione

4) Salgono sui banchi

5) Oh capitano, mio capitano

4 commenti

Archiviato in Articolo, Cinema, Educazione, stage-formativo

4 risposte a “L’attimo Fuggente e un Chilo di Cinema

  1. loretta

    Uno dei più bei film che abbia visto…in cui ho imparato a capire quale sia la differenza fra un insegnante, un educatore vero, e un venditore di fumo. Io non esistevo ancora quell’anno, ma devo farti i complimenti (a te e ai ragazzi che lavoravano con te) per aver portato a termine un progetto così importante. Bravissimo collega! Loretta

  2. giulia

    prof!!!questo mi sarà utilissimo per la TESINA!!!GRAZIE=)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...