Wiki: SOBRIETA’ (4)

In genere, ciò che che colpisce nei siti più cliccati della rete è la semplicità della grafica. Niente animazioni, niente scritte scorrevoli, niente colori sgarginati, niente musichette di sottofondo: l’aspetto è raffinato e sobrio, c’è solo ciò che serve. Google, il motore di ricerca, ad esempio è composto di una scritta colorata e da un’ampia finestra dove inserire la parola che si intende cercare. Lo sfondo è bianco, lo schermo è quasi del tutto vuoto. Anche Wikipedia ha un aspetto spartano. Non c’è nulla di superfluo. Pochi fronzoli: “Sono uno strumento di lavoro”, questo ci dice il suo “vestito”.

La grafica di Wikipedia

Lascia un commento

Archiviato in Educazione, New Media, Web 2.0, Wikipedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...