Le accademie tuonano contro i barbari sgrammaticati, ma oggi si scrive molto più di prima

Lasciatemelo dire: costretta a fare i conti con il nuovo mondo in vertiginoso mutamento, la grande intelligenza del pensiero logico e lineare tradizionale si sta rivelando estremamente stupida. Un orologio guasto se non altro segna l’ora giusta una volta al giorno, mentre la prossima volta che la lagnosa cultura accademica ne indovinerà una sarà anche la prima volta. Da qualche tempo ad esempio i nostri intellettuali -fronte aggrottata, dito ammonitore alzato- lamentano che l’invasione barbarica dei nuovi media sta distruggendo la scrittura.

Solo che basta guardarci intorno per vedere che gli esseri umani, decine di milioni di esseri umani, scrivono molto, incomparabilmente più di prima. ..Oggi la comunicazione è istantanea, ed email, blog, social network, twitter stessa, ci permettono di scrivere e condividere e ricevere feedback in torrenziale diretta con il mondo intero. La scrittura non è più un esercizio stilistico, è un flusso vitale.

Certo, un certo stile letterario sta andando perduto, e questa ondata di autori improvvisati indulge spesso a una certa fastidiosa autoreferenzialità. Ma questa -inutile far tante storie- si chiama evoluzione…

Semplicemente, oggi abbiamo una scrittura sintetica -che abbraccia ad esempio anche il linguaggio parlato- e non più analitica, stiamo guadagnando in vastità quello che stiamo perdendo in profondità, e c’è scrittura -spesso grande scrittura- anche in non poche sceneggiature, canzoni, perfino slogan pubblicitari. Prima migliaia di persone scrivevano bene nei luoghi e nelle forme classiche, ora milioni di persone scrivono tanto dappertutto e a loro modo. Sì, anche a me piacerebbe picchiare chi scrive sgrammaticato, ma accidenti, la scrittura non è mai stata così viva come adesso.

Franco Bolelli , 03 dicembre 2009 (pubblicato su Tiscali news)

Lascia un commento

Archiviato in Educazione, New Media

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...