Il teatro della scuola

Durante lo Stage il lavoro è più intenso, la scena è diversa: non ci sono più banchi e cattedra. Non c’è più chi spiega e chi ascolta. I ruoli degli attori della scuola sono cambiati. Ognuno ha un compito, tutti collaborano alla buona riuscita di quel che si sta preparando. Ad esempio, l’intervista non si improvvisa, occorre raccogliere notizie sul nostro interlocutore per mirare le questioni. Bisogna scegliere i temi più interessanti, preparare una traccia e suddividere le domande. E poi tutti dobbiamo intervenire, perché alzarci in piedi e parlare davanti ad una sala colma di gente è un buon esercizio per superare le paure e tenere a bada la tachicardia.

Lascia un commento

Archiviato in Educazione, Teatro, Web 2.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...